Festival

di letteratura di montagna, viaggio, avventura

La Guerra e la Caccia per Rigoni Stern

Sabato, 28 Giugno 2008

La Guerra e la Caccia per Rigoni Stern Come conclusione delle “Stagioni di Mario Rigoni Stern” Gianni Oliva e Folco Portinari parlano rispettivamente del tema della guerra e di quello della caccia.


Folco Portinari, scrittore e docente dell’università di Pavia, racconta del suo rapporto con Rigoni Stern  e sottolinea come il maestro , quando seppe che Portinari sarebbe intervenuto al festival,  gli disse che sarebbe personalmente venuto a Verbania. Lo scrittore comincia con questo aneddoto per raccontare Rigoni Stern ed il tema della caccia. Stern  non condivideva gli atteggiamenti  de gli ambientalisti che volevano abolire la caccia che, evidentemente, “non ne capivano niente della natura”.


Quando Gianni Oliva prende la  parola, la sala gremita della società operaia si ritrova immaginariamente proiettata nella visuale che aveva avuto Rigoni Stern della guerra, da lui vissuta come alpino . Un’esperienza che gli aveva permesso, come gran parte degli altri italiani reclutati, di non dover andare in una regione diversa dalla sua, , ma di restare  tra le sue montagne con la gente del suo paese:  perché gli alpini erano stati formati per questo, per proteggere i confini delle loro montagne.

 
Contatti Facebook Twitter YouTube
 

LetterAltura è patrocinata e sostenuta da
 

All rights reserved © 2007-2010 Associazione Culturale LetterAltura
Associazione con personalità giuridica privata - Determinazione Regione Piemonte n° 169 del 20/03/2013
Privacy | Disclaimer | P. IVA IT02052260037 | c/o Hotel Il Chiostro • via Fratelli Cervi, 14 • 28921 Verbania (VB) | tel. 0323 581233