Festival

di letteratura di montagna, viaggio, avventura

Ettore Mo

Ettore Mo Classe 1932, inviato speciale del Corriere della Sera e tra i più noti corrispondenti di guerra italiani. Prima di essere assunto nella sede di Londra del Corriere, nel 1962, ha girato il mondo come - secondo le sue parole - “sguattero e cameriere a Parigi e Stoccolma, barista nelle Isole della Manica, bibliotecario ad Amburgo, insegnante di francese a Madrid, infermiere in un ospedale per incurabili a Londra e infine steward in prima classe su una nave della marina mercantile britannica”.

Tra i massimi conoscitori dell’Afghanistan, da vent’anni si occupa di politica estera: ha raccontato in presa diretta tutte le crisi mondiali e ha conosciuto e intervistato i maggiori protagonisti della nostra epoca, ritenendo che per un giornalista sia indispensabile essere sul posto, vedere e sentire in prima persona. Ancora oggi continua a girare il mondo in cerca di storie da raccontare ai lettori del suo giornale.

Giornalista pluripremiato, nel 2006 si è aggiudicato il “Premio Chatwin - Camminando per il mondo”, Premio Speciale “una vita di viaggi e passione letteraria”. Tra le sue ultime opere (tutte pubblicate da Rizzoli), significative sintesi di una vita ‘randagia’, ricordiamo: Kabul (2003); I dimenticati. Fotografie di Luigi Baldelli (2003); Treni. Nove viaggi ai confini del mondo e della storia (2004); Fiumi. Lungo le grandi strade d’acqua del pianeta (2006); Ma nemmeno malinconia. Una vita randagia (2007).

 
Contatti Facebook Twitter YouTube
 

LetterAltura è patrocinata e sostenuta da
 

All rights reserved © 2007-2010 Associazione Culturale LetterAltura
Associazione con personalità giuridica privata - Determinazione Regione Piemonte n° 169 del 20/03/2013
Privacy | Disclaimer | P. IVA IT02052260037 | c/o Hotel Il Chiostro • via Fratelli Cervi, 14 • 28921 Verbania (VB) | tel. 0323 581233